Pianta:

erbacea alta da 50 a 150 cm.



Fusto:

è costituito da una parte sotterranea (rizoma) ramificata e strisciante e da una parte aerea eretta e spinosa.
La parte aerea del fusto è ricoperta da tricomi (peli) contenenti una sostanza urticante. Quando si sfiora la pianta, l'apice dei peli si rompe e ne fuoriesce un liquido irritante formato principalmente da acetilcolina, istamina, serotonina e probabilmente acido formico.



Fiori:

i fiori femminili sono raccolti in spighe lunghe e pendenti e sono verdi, mentre i fiori maschili sono riuniti in spighe erette.

Foglie:

grandi ovate e opposte, lanceolate, seghettate e acuminate.
Anche le foglie come i fusti sono ricoperte da tricomi (peli) contenenti una sostanza urticante. Quando le si sfiora l'apice dei peli si rompe e ne fuoriesce un liquido irritante

Frutti:

sono costituiti da semi ricoperti da un guscio marrone con un ciuffo di peli all'apice.



Radici:

rizoma strisciante.